La nuova collezione AI21/22 di Little Bear: riscaldare col colore In un dolce mix di memoria ed immaginazione

Protagonista assoluto anche della collezione Autunno/Inverno2021 firmata Little Bear resta il colore: nonostante la stagione invernale sia quasi sempre caratterizzata da nuances di grigi e marroni, le creazioni del brand si tingono di colori innovativi ed originali, come il prugna, l’ottanio e il fragola che colorano tutti i set nascita della collezione in lana; non manca l’iconica salopette a righe che completa i coordinati.

Ovviamente ritroviamo le classiche tutine e copertine, con dettagli come passamanerie e pois, nei colori più tenui come cielo, cipria e latte.

Uno dei temi più amati, le tutine dedicate ai genitori e all’affetto per i propri figli: sempre in lana, cipria o cielo con le scritte I LOVE DAD e I LOVE MUM, una personalizzazione che piace sempre a mamma e papà.

Fiore all’occhiello della collezione resta sempre la maglieria contraddistinta ovviamente dall’alta qualità del filato proveniente dagli stabilimenti di Zegna Baruffa Lane.

In questa stagione diventa protagonista il maglioncino con maxi-logo nei colori nocciola, grigio, panna e blu scuro prodotto anche nel modello con la faccina orso gigante a contrasto,

Maglioni di lana a collo alto e maglioni a girocollo, avvolgenti e caldi, tra cui non mancano le righe, come in tutta la collezione lana, e per le femminucce anche i pois applicati a contrasto e i gilet con rouches, novità della collezione, sempre declinati nelle stesse nuances.

Passando alla collezione baby e cerimonia per i più grandi, vediamo sfilare abitini tartan nei colori nocciola-latte e verdone-blu con i maxi fiocchi come vezzo per le bambine più fashion, gonnelline tutù e a pieghe da abbinare a camicine modello blusa e maglioncini in lana merino extrafine per essere stilose e sempre originali in ogni occasione.

Una conferma importante resta il velluto nei colori polvere, ocra, latte e grigio con cui prendono forma giacche, pantaloni inglese corti e lunghi, gonnelline e abiti per colorare le occasioni speciali dei bimbi più grandi.

 

Questa in breve sintesi la pennellata di colori pensata dalla maison per la stagione fredda; riscaldare attraverso i filati e i tessuti di alta qualità e le colorazioni innovative è da sempre l’obiettivo di Little Bear, che al grido di “Freddo non ti temiamo” spera di coccolare i bimbi e partecipare ai loro ricordi più belli di questo inverno 2021.

 

Il diktat della nuova collezione PE 21 Little Bear: fusione tra eleganza, comfort e colore

 

Il diktat della Primavera Estate 2021 si basa su tre pilastri estetici: eleganza, rappresentata dalle forme dei capi e dalla loro confezione curatissima; colore, concretizzato attraverso l’utilizzo di filati e tessuti d’eccellenza, declinati in sfumature nuove e di tendenza; comfort, la sensazione racchiusa nei tantissimi set nascita sempre coordinati e nei capi dell’abbigliamento morbidi e lussuosi.

Una collezione che ovviamente non dimentica il payoff del brand: comunicare attraverso i modelli l’alta qualità, l’attenzione al dettaglio, il rispetto per i bambini, sia per quelli appena nati, sia per i più grandi.

Il viaggio di questo nuovo campionario ci porta quasi in un giardino segreto, dove non ci sono pericoli e si respira aria pulita. Una dimensione magica tra sogno e gioco, dove incantarsi e vivere serenamente la propria età è l’intento di chi ha disegnato i capi.

La prima ispirazione è rivolta ovviamente al neonato che si tinge di colori tendenza come il prugna e l’ottanio; accompagnare i piccolini nei primi giorni della loro esistenza non significa per forza vestirli dei canonici panna, cipria e cielo (che sono comunque presenti in collezione come da tradizione), ma significa anche e soprattutto, nel 2021, dare un’identità, una nuova impronta al bebè già dai suoi primi respiri.

Ecco, pertanto, i set, sempre lavorati con il pregiatissimo cotone Giza prodotto da Manifattura Sesia di Fara Novarese (NO) composti da tutina, salopette, pagliaccetti, bavette, scarpine, copertine reversibili dove il dettaglio della nappina o del profilo maglia rendono unici ognuno dei componenti.

Grande spazio come sempre è dato all’iconico orsetto che domina sui set, che oltre ai colori tendenza già citati prugna e ottanio, sono realizzati nel cielo, nel pesco, nel cipria, nel blu, nell’azzurro, nel color acqua, nel corda e nel classico bianco.

La forza visiva delle tinte scelte per questa collezione è il vero leitmotiv di questa stagione.

Trattandosi di collezione estiva, immancabili i pagliaccetti a manica corta e le tutine in jersey che diventano un messaggio di affetto per i genitori adorati con le scritte ricamate dedicate alla mamma e al papà.

 

Per quanto riguarda la collezione abbigliamento dedicata alle cerimonie e agli eventi, il nostro compito è stato, anche per questa collezione, quello di tradurre l’atto del vestirsi come gesto espressivo e creativo, in divenire, in movimento, in veloce cammino verso una sempre più personale e contemporanea bellezza.

Vi presentiamo le proposte cerimonia in lino a righine azzurre, corda e grigio melange per lui e per lei, come vestitino e completo formato da camicia coreana più pantalone inglese; non mancano anche questa stagione gli abitini in fresco cotone con le cinture di fiori colorati sempre nei colori tendenza prugna e ottanio coordinati con i loro accessori come la borsa in paglia, novità di questa collezione!

Menzione speciale, infine, per il fiore all’occhiello del brand: la maglieria che anche nella collezione PE21 è particolarità e fa la differenza: ritroviamo il filato prugna e ottanio a righe che collega tutto il campionario e diversi maglioncini e cardigan corti e lunghi nelle varie tinte Little Bear che sono abbinabili e chiudono i pacchetti party proposti sopra. Uno dei best seller è il maglioncino con logo all over sulle maniche, raffinato e di forte impatto visivo.

Lasciatevi conquistare dalla magia del giardino segreto Little Bear, immergetevi nella nuova collezione Primavera-Estate 2021!

ISTRUZIONI PER IL LAVAGGIO

COME PRENDERSI CURA DELLA MAGLIERIA IN LANA E COTONE

Little Bear investe moltissimo nell’acquisto di materie prime: il Cashwool , un filo in pura Lana Merino Extrafine proveniente dal lanificio Zegna Baruffa Lane Borgosesia e, per la collezione primaverile, il cotone Giza 100% Made in Italy prodotto da Manifattura Sesia di Fara Novarese.

Grazie all’eccellente qualità, i nostri capi sono destinati a durare nel tempo, sempre più belli, lavaggio dopo lavaggio.

 

 

LAVAGGIO E ASCIUGATURA

I capi Little Bear vanno lavati a mano, con poco sapone neutro e acqua fredda. Assolutamente sconsigliato l’ammollo, vanno delicatamente strizzati e tamponati con un telo per togliere l’acqua in eccesso. Poiché utilizziamo spesso filati con colorazioni a contrasto, per evitare che il colore stinga, consigliamo di lasciarli asciugare su un piano orizzontale poggiati su un telo in
spugna, lontano da fonti di calore eccessivo senza esporli a luce diretta.

NOTA BENE: Vi ricordiamo, pertanto che i capi bagnati non vanno mai stesi in verticale perché perdono la loro forma.
Non devono essere mai asciugati nell’asciugatrice.
E soprattutto, non devono essere trattati con ammorbidente, al fine di non perdere la loro elasticità naturale.

Progetto collezione lana Little Bear Wash&Go

Siamo sempre alla costante ricerca dei filati e dei tessuti migliori che possano offrire una resa ottimale nella realizzazione dei prodotti Little Bear e che, allo stesso tempo, possano garantire il trattamento più delicato per la pelle dei più piccoli a cui sono destinate le nostre creazioni.

Proprio per questo, crediamo molto in questo nuovo progetto che sarà inserito all’interno della collezione AI20/21, di un set nascita realizzato con un filato innovativo, sempre in lana 100% Merino Extrafine, come il resto della collezione invernale, ma che dia la possibilità alle mamme e ai papà che lo acquisteranno di essere lavati direttamente in lavatrice a 40°.

Lo speciale trattamento anti feltrante eseguito sulla fibra, senza alterarne le caratteristiche naturali, rende questi prodotti realizzati con il filato Cashwool SWE, certificati dallo storico maglificio Zegna Baruffa Lane Borgosesia S.p.A., facilmente gestibili da tutti grazie alla tecnologia “Total Easy Care”.

 

La qualità che da sempre ricerchiamo si arricchisce di un valore aggiunto, la comodità del lavaggio che faciliterà il lavoro di tanti genitori, tutelando costantemente la sicurezza per la pelle dei nostri bimbi con cui entrano a contatto sin da subito.

Il set nascita in lana con tecnologia Machine Washable sarà disponibile, come canale di vendita prioritario, sull’e-shop Little Bear e sarà composto di scatola bauletto, copertina, tutina, scarpine, cappellino, shopper e gruccina logate e sarà proposto in più varianti colore.

Vestire Little Bear significa investire in capi Made In Italy con alti standard di qualità, in modelli pregiati e dallo stile artigianale, ma moderno, da oggi ancora più fruibili grazie al progetto Wash&Go.

Nuovi colori illuminano la collezione autunno inverno 2020/21

Tante le novità presenti nella collezione Autunno/Inverno2020 firmata Little Bear: le tutine e i maglioncini si colorano di tinte fluo, il giallo per il maschietto ed il rosa per la femminuccia, illuminando sia la collezione Newborn con i suoi set personalizzati con le scritte I love Dad e I love Mum, fatti di copertine in lana e nappine, cappellini e scarpine in abbinata, che quella Baby, fatta di maglioncini con maxi scritte a contrasto sulla spalla e sul fronte e con volants sempre in lana per le bimbe.

Un sorprendente colpo d’occhio, soprattutto nella collezione dei più grandi, provocato daivelluti azzurro e latte, navy e giallo per una proposta Party innovativa e diversa, sia nei vestitiniper le bimbe che nei completi giacca e pantalone dei maschietti.

Il brand non tralascia però di proporre anche l’idea per una Cerimonia più classica, ma rivisitatain chiave moderna e stilosa, utilizzando tessuti nuovi e preziosi soprattutto per gli abitini dellepiccole principesse: ecco quindi le splendide lavorazioni in morbida crêpe satin o in strutturatistrati di organza o ancora in candide piumette a creare volumi e linee nuove.

Il brand non tralascia però di proporre anche l’idea per una Cerimonia più classica, ma rivisitata in chiave moderna e stilosa, utilizzando tessuti nuovi e preziosi soprattutto per gli abitini delle piccole principesse: ecco quindi le splendide lavorazioni in morbida crêpe satin o in strutturati strati di organza o ancora in candide piumette a creare volumi e linee nuove.

Riflettori puntati ovviamente, anche in questa stagione, sulla collezione occhiello di Little Bear ovvero la linea nascita sempre più luxury e con una sua identità ben precisa dovuta alle scelte mirate dei filati in lana 100% merino extrafine prodotta dallo storico stabilimento di Borgosesia dell’azienda Zegna Baruffa, ormai storico partner della maison e garanzia di sicurezza e resa del prodotto.

La preziosa lana è quindi protagonista della collezione invernale, sviluppandosi negli immancabili colori tenui come il cipria, il cielo e il latte, ma anche nei colori più grintosi come il ciclamino, il tiffany, il fragola e l’azzurro che danno una maggiore identità e infrangono quasi le regole di colore legate al neonato.

Un tocco di audacia che sorprende e conquista, regalando alle mamme un’opzione di scelta differente durante l’acquisto del guardaroba dei loro piccoli.
 
Lo stile inconfondibile di Little Bear investe a pieno chiunque visiti la collezione AI20/21, lasciando in chi osserva occhi pieni di colori mai banali e in chi tocca con mano la sensazione di morbidezza e struttura di tessuti e filati differenti, interpretando nuovi desideri e offrendo tendenze ancora più attuali anche per la fascia 0-8 anni.

Tutti pazzi per Little Bear

Little Bear è cresciuto sempre più nel tempo grazie all’esperienza e alla tenacia di Teresa Bottalico, direttrice creativa della maison, e Francesco Viterbo, co-founder e responsabile commerciale dell’azienda, ed oggi può definirsi davvero un sogno che ha preso forma.

Negli anni il mondo della moda è stato costretto a rivedere la sua strategia comunicativa senza poter più ignorare l’importanza ed il condizionamento che i social hanno sulla nostra vita.

Questo processo ha portato alla nascita di figure come influencer e blogger che, per propria passione, hanno fatto conoscere la validità di un prodotto o di un brand ad un pubblico più popolare e vasto.

È quello che è successo anche a Little Bear che oggi vanta tra i suoi estimatori, personaggi ben noti come la coppia Fedez-Ferragni, che in diverse occasioni, ha postato foto di famiglia con il piccolo Leone con indosso i capi Little Bear, come le blogger e modelle internazionali quali Eleonora Brunacci Di Vaio, Alice Campello Morata, Costanza Caracciolo, Ilaria Di Vaio, Ana Moya Calzado ed influencer di settore come Alessandra De Angelis, Giorgia Lucini, Federica Braidotti, Gloria de Paolis, etc. etc.

Proprio per questo, il numero degli “amici” di Little Bear cresce ogni giorno di più grazie anche a queste piccole “dediche” nei confronti del marchio, aumentandone la visibilità e facendolo conoscere ad un pubblico sempre più numeroso.

Insomma, tutti pazzi per Little Bear!

Little Bear cresce: il nuovo marchio del piccolo orsetto

little-bear-abbigliamento-bimbo-marchio

Little Bear. Il brand sinonimo di eleganza e stile, nato in Puglia dalla passione e dall’intraprendenza di Teresa Bottalico, cresce e “ridisegna” la sua veste.

Il piccolo orsetto ne ha fatta di strada nel settore dell’abbigliamento per bambini da zero a 8 anni e adesso si presenta con un restyling del marchio, delicato e accattivante insieme.
Il concept è partito da un orsacchiotto tenero e morbido al centro del nome: il nuovo marchio di Little Bear gioca con le forme e con il contrasto tra pieni e vuoti, per creare una figura riconoscibile e iconica.
Da un punto di vista cromatico, la nuova veste del brand utilizza colori tenui e delicati, in linea con la raffinatezza del simbolo e del font.
Il risultato complessivo è un marchio armonioso, raffinato ed evocativo, in grado di raccontare l’identità di un progetto che ha fatto delle forme, dei colori e dei tessuti dettagli importanti con cui esprimere attenzione alla qualità e al bon ton.
Cresce e si perfeziona, insomma, il marchio dell’azienda, senza perdere la preziosità della sua anima, delicata e attenta alle esigenze di comfort dei più piccoli e ai desideri di bellezza dei genitori.