Tutti pazzi per Little Bear

Little Bear è cresciuto sempre più nel tempo grazie all’esperienza e alla tenacia di Teresa Bottalico, direttrice creativa della maison, e Francesco Viterbo, co-founder e responsabile commerciale dell’azienda, ed oggi può definirsi davvero un sogno che ha preso forma.

Negli anni il mondo della moda è stato costretto a rivedere la sua strategia comunicativa senza poter più ignorare l’importanza ed il condizionamento che i social hanno sulla nostra vita.

Questo processo ha portato alla nascita di figure come influencer e blogger che, per propria passione, hanno fatto conoscere la validità di un prodotto o di un brand ad un pubblico più popolare e vasto.

È quello che è successo anche a Little Bear che oggi vanta tra i suoi estimatori, personaggi ben noti come la coppia Fedez-Ferragni, che in diverse occasioni, ha postato foto di famiglia con il piccolo Leone con indosso i capi Little Bear, come le blogger e modelle internazionali quali Eleonora Brunacci Di Vaio, Alice Campello Morata, Costanza Caracciolo, Ilaria Di Vaio, Ana Moya Calzado ed influencer di settore come Alessandra De Angelis, Giorgia Lucini, Federica Braidotti, Gloria de Paolis, etc. etc.

Proprio per questo, il numero degli “amici” di Little Bear cresce ogni giorno di più grazie anche a queste piccole “dediche” nei confronti del marchio, aumentandone la visibilità e facendolo conoscere ad un pubblico sempre più numeroso.

Insomma, tutti pazzi per Little Bear!

Little Bear cresce: il nuovo marchio del piccolo orsetto

little-bear-abbigliamento-bimbo-marchio

Little Bear. Il brand sinonimo di eleganza e stile, nato in Puglia dalla passione e dall’intraprendenza di Teresa Bottalico, cresce e “ridisegna” la sua veste.

Il piccolo orsetto ne ha fatta di strada nel settore dell’abbigliamento per bambini da zero a 8 anni e adesso si presenta con un restyling del marchio, delicato e accattivante insieme.
Il concept è partito da un orsacchiotto tenero e morbido al centro del nome: il nuovo marchio di Little Bear gioca con le forme e con il contrasto tra pieni e vuoti, per creare una figura riconoscibile e iconica.
Da un punto di vista cromatico, la nuova veste del brand utilizza colori tenui e delicati, in linea con la raffinatezza del simbolo e del font.
Il risultato complessivo è un marchio armonioso, raffinato ed evocativo, in grado di raccontare l’identità di un progetto che ha fatto delle forme, dei colori e dei tessuti dettagli importanti con cui esprimere attenzione alla qualità e al bon ton.
Cresce e si perfeziona, insomma, il marchio dell’azienda, senza perdere la preziosità della sua anima, delicata e attenta alle esigenze di comfort dei più piccoli e ai desideri di bellezza dei genitori.